Liberilibri Editrice | William Conrad
1774
product-template-default,single,single-product,postid-1774,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

William Conrad

 

Pierre Boulle

traduzione di Serena Sinibaldi

pagine 236

isbn 978-88-95481-57-9

prima edizione 2010

 

17,00

Collana:
DESCRIZIONE

«La guerra non aveva interrotto la consuetudine dei pranzi che lady e sir Goodfellow offrivano ogni settimana a un gruppo di amici fedeli e rispettabili. Essa aveva soltanto imposto a quella cerimonia una certa austerità spartana, della quale la giovane moglie dell’anziano baronetto era solita scusarsi mormorando con voce toccante: “There is a war on, you know”, facendo seguire tale considerazione da un sospiro e un sorriso. Il sospiro dava il suo giusto valore al piccolo pezzo di chester che ogni invitato riceveva nel piatto; il sorriso faceva perdonare la languidezza dello stufato, l’aridità di un panino senza burro e il tono un po’ esclusivo della conversazione.»
È mai possibile che la fascinazione che una simile atmosfera sprigiona possa indurre un agente di un paese nemico a dimenticare il suo dovere e a tradire la propria patria?