Vanessavirus di Gabriel Matzneff | Liberilibri Editrice
21288
product-template-default,single,single-product,postid-21288,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Gabriel Matzneff

Vanessavirus

 

 

traduzione di Giuliano Ferrara

pagine 102

isbn 978-88-98094-96-7

prima edizione 2021

 

14,00

Collana:

DESCRIZIONE

LiberiLibri LiberiLibri

Vanessavirus è la storia di una caccia all’uomo. La storia di un assassinio. La preda? Gabriel Matzneff, scrittore francese, oggi braccato da una muta piena di odio decisa a distruggerlo.
A capo della muta c’è Vanessa, una donna che, quattor­dicenne, visse con lui una passione e che oggi, trentatré anni dopo, dà con un libro il suo amante in pasto alle belve. Gli amori con Vanessa non hanno niente di clandestino: hanno ispirato a Matzneff un romanzo, un diario, delle poesie di cui è fiero e felice.
Vanessavirus è, soprattutto, il racconto della dannazione sociale di cui lo scrittore è vittima. Un testo che ci interroga sui confini della libertà dell’individuo e che mette in guardia dagli effetti devastanti dei sinedri popolari.
Il manoscritto è stato pubblicato nel gennaio 2021 a spese dell’autore, condannato senza appello al silenzio. La presente edizione italiana è la prima ad es­sere accolta da una casa editrice europea, e ad essere presente nelle librerie.