Schizzo biografico su don Bosco - Liberilibri Editrice
1895
product-template-default,single,single-product,postid-1895,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Joris-Karl Huysmans

Schizzo biografico su don Bosco

La testimonianza della metamorfosi prodotta in un artista dall’incontro con la fede

 

Joris-Karl Huysmans

Traduzione di Serena Sinibaldi

Introduzione di Lucetta Scaraffia

pagine 76

isbn 88-85140-76-9

prima edizione 2005

 

10,00 8,50

-15%

Collana:

DESCRIZIONE

Questo singolare libretto è la testimonianza di quale metamorfosi possa produrre in un artista l’incontro con la fede. Il mutamento nella visione del mondo investe anche le forme espressive; il linguaggio stesso ne risulta rinnovato, come fosse stato immerso in un bagno di purificazione. In questo Schizzo su don Bosco più nessuna traccia delle preziosità esasperate, dell’ossessivo estetismo che marcavano le opere di Huysmans. Qui un linguaggio spoglio, elementare, dimesso, eppur sempre raffinato. Ma anche con questa essenzialità di mezzi l’Autore riesce a comunicare intensamente la sua ammirata “passione” per il personaggio di cui disegna la biografia, e a definirne con mirabile acutezza la peculiarità essenziale: don Bosco “fu socio in affari del Buon Dio… associava una fede inossidabile a una sagacia amministrativa sconcertante: sapeva fondere Colbert con san Francesco di Sales”.
Non è forse questo il tipo di santità di cui più abbisogna il mondo?