Nazionalismo di Elie Kedourie | Liberilibri Editrice
21550
product-template-default,single,single-product,postid-21550,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Elie Kedourie

Nazionalismo

Storia intellettuale e politica di un’ossessione ideologica: dalle sue radici culturali alle sue ripercussioni.

 

 

 

a cura di Alberto Mingardi

pagine 324

isbn 979-12-80447-03-6

prima edizione 2021

 

20,00 19,00

-5%

DESCRIZIONE

LiberiLibri LiberiLibri

Nationalism, scritto nel 1960 e ancora perfettamente attuale, rappresenta un classico del pensiero politico contemporaneo.
Mai tradotto in italiano prima d’ora, è forse la più originale analisi del nazionalismo, dal punto di vista della sua storia intellettuale e politica, della sua emersione e affermazione a partire dalla Rivolu­zione francese, delle sue radici culturali e delle sue ripercussioni.
La presente edizione include anche l’Introduzione alla quarta edizione che l’autore scrisse nella primavera del 1992, poco prima di morire improvvisamen­te.
Kedourie rintraccia e mette allo scoperto, con una chiarezza e un’eleganza argomentativa impareggiabili, le origini di questa corrente ideologica che tanta influenza, spesso nefasta e distruttiva, ha avuto e continua ad avere nel mondo. Egli ci consegna un testo prezioso per comprendere l’architettura ideologica di quel nazionalismo che ciclicamente si riaffaccia nella storia dei Paesi occidentali e non solo.