L'ingranaggio del potere di Lorenzo Castellani | Liberilibri Editrice
20866
product-template-default,single,single-product,postid-20866,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Lorenzo Castellani

L’ingranaggio del potere

Il dominio della tecnodemocrazia nella politica dei nostri tempi.

 

pagine 252

isbn 978-88-98094-71-4

prima edizione 2020

 

17,00

DESCRIZIONE

LiberiLibri LiberiLibri

Il principio di competenza ha eroso gli spazi e le responsabilità recati dal principio democratico; la tecnica e la politica si sono progressivamente sovrap­poste; le comunità sono state spodestate da istituzioni lontane e burocratiche.
Questi cambiamenti hanno intaccato i fondamenti del liberalismo politico, alla base della politica occidentale, aprendo la strada alla tecnodemocrazia in cui si fronteggiano competenza e rappresentanza.
Nonostante il rilievo di tale transizione, la storia della tecnocrazia è rimasta sottotraccia, quasi inesplorata, come ogni arcanum imperii che si rispetti. Oggi, però, si aprono crepe profonde nella legittimità della grande macchina del potere: élites irresponsabili e politiche demagogiche entrano, infatti, in fatale collisione.