Liberalismo quotidiano di Antonio Martino | Liberilibri Editrice
1034
product-template-default,single,single-product,postid-1034,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Antonio Martino

Liberalismo quotidiano

 

Antonio Martino

pagine 296

isbn 978-88-95481-10-4

prima edizione 2008

 

15,00 12,75

-15%

DESCRIZIONE

«La storia di questa raccolta di articoli ap­parsi sulla stampa quotidiana e perio­dica è cominciata oltre trent’anni fa … Erano anni in cui le voci ‘fuori dal coro’ si contavano sulle dita di una mano: tutta la grande stampa, la televisione e gli altri media era­no perfettamente allineati al pensiero domi­nante e quasi tutti auspicavano l’avvento al governo del partito comunista italiano.

A quell’epoca, tutti sembravano con­vinti che l’intervento pubblico fosse una panacea, che la cre­scita della spesa pubblica fosse una scel­­ta imposta da elementari esigenze di so­li­da­rietà, che la tassazione di confisca co­sti­tuisse la giusta punizione da infliggere ai ricchi per i loro peccati, … che lo Stato fosse un ge­store più ‘sociale’ e oculato delle imprese pri­vate, e via farneticando.»

(Antonio Martino)

 

Liberalismo quotidiano è una illuminante rassegna degli scempi inferti all’economia e alle istituzioni da quelle stesse forze politiche che oggi con sconcertante disinvoltura pretendono di accreditarsi come paladine di una politica liberale. È anche una testimonianza della tenace battaglia condotta da un economista che non ha disdegnato di scendere dalla cattedra per illustrare con linguag­gio comprensibile a tutti la logica e il valore etico delle scelte liberali.

RECENSIONI

Una rassegna degli scempi inferti all’economia e alle istituzioni dalle forze politiche