Liberilibri Editrice | La verità, forse. Piccola enciclopedia del sapere filosofico dai Greci allo storicismo
1202
product-template-default,single,single-product,postid-1202,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Giancristiano Desiderio

La verità, forse. Piccola enciclopedia del sapere filosofico dai Greci allo storicismo

Un viaggio attraverso la storia di uno dei concetti più scivolosi  e abusati della storia umana

 

Giancristiano Desiderio

pagine 272

isbn 978-88-98094-26-4

prima edizione 2015

 

16,00 13,60

-15%

DESCRIZIONE

«La verità che qui si discute è per tutti e per nessuno. Tutti vi hanno a che fare, nes­suno ne può esprimere il senso definitivo. Il concetto di verità che proviamo a schia­rire non è un esercizio di scuola che stabilisce il criterio del vero e del falso ma una più umana concezione della verità come storia che, al di là delle incomprensioni, consente di intenderci su cose es­sen­ziali come la vita e la morte, la libertà e la dipendenza, l’amore e l’odio, gli af­fa­ri e la giustizia, la tolleranza e il con­flitto. In questo senso la verità è una in­terna ne­­cessità degli uo­mini per vivere.»

Così inizia il “corpo a corpo” con la verità in cui Giancristiano Desiderio, che ci ha abi­tuati a uno stile antiaccademico e a un pensiero vitale, mette a nudo cuore e cer­vello, confessa la sua ossessione e ne fa un’opera per rive­lare noi a noi stessi e la condizione nella quale viviamo: come in un gioco di con­­trollo e abbandono della nostra esistenza.