John Law di Silvia Maria Busetti | Liberilibri Editrice
20762
product-template-default,single,single-product,postid-20762,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Silvia Maria Busetti

John Law

Vita funambolesca e temeraria di un genio della finanza.

 

Prefazione di Giuseppe Scaraffia

pagine XVI-190

isbn 978-88-98094-69-1

prima edizione 2020

 

16,00

Collana:

DESCRIZIONE

LiberiLibri LiberiLibri

Alla corte del Re Sole dominavano lo sfarzo e lo sperpero. Scomparso Luigi XIV, lo Stato era alla banca­rotta, e il duca d’Orleans, Reggente di Francia, dovette escogitare un modo per risanarne le finanze. Gli sembrò di averlo trovato quando s’imbatté in un affascinante scozzese, fuggito dal­­l’In­ghilterra a seguito di una condanna a morte per aver ucciso  un uomo in duello.
Si trattava di John Law, noto in tutta Europa come giocatore d’azzardo, esperto di calcolo delle probabilità e appassionato studioso di economia.
L’agile biografia di Silvia Maria Busetti guida il lettore attraverso la storia del­l’ascesa e della caduta di questo personaggio, vero innovatore della finanza, ammirato da Schumpeter. Su di lui discese per più di due secoli una damnatio memoriæ a causa del fallimento del suo sistema, troppo innovativo e spe­ricolato per i suoi tempi.
John Law fu il geniale protagonista della finanza nel­l’epoca dei lumi, e le sue vicende eguagliano quelle dei grandi personaggi letterari a lui contemporanei.