Liberilibri Editrice | Il sorriso del bulldog. Maliziose arguzie di Winston Churchill
1050
product-template-default,single,single-product,postid-1050,woocommerce,woocommerce-page,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
sito_sorriso bulldog

Il sorriso del bulldog. Maliziose arguzie di Winston Churchill

 

a cura di Dominique Enright

 

traduzione e introduzione di Pietro Di Muccio de Quattro

 

PAGINE XXIV-112

ISBN 978-88-95481-26-5

PRIMA EDIZIONE 2008

TERZA RISTAMPA 2018

 

 

14,00

Collana:
Descrizione

«Con un lavoro certosino, Dominique En­right ha cercato il meglio dell’umo­rismo chur­­chilliano, e ne ha messo in­sieme una col­le­zione che risulta preziosa due volte, perché l’antologia ci regala un impagabile di­ver­ti­men­to e perché pos­siamo piluccarcela a piacere. Questo delizioso libro ha pure un ulteriore merito. Le citazioni, gli aneddoti, le situazioni, le persone che vi compaiono tratteggiano a pennellate im­pres­sio­ni­stiche una ra­pida biografia di Churchill. Ogni episodio, al di là del significato intrinseco, è un flash su qualche piega del suo carattere, una cartina di tornasole che ne svela piccoli, reconditi aspetti.

Dalle pagine insaporite e inebriate dal suo proteiforme ingegno balza ai nostri occhi un uomo caustico e amabile, cal­li­do e candido, semplice e complesso, determinato e fiducioso, nobile senza al­te­rigia e mo­desto senza debolezza.»

(Dall’Introduzione di Pietro Di Muccio de Quattro)