Il problema dell’autorità politica. Un esame del diritto di obbligare e del dovere di obbedire di Michael Huemer | Liberilibri Editrice
1723
product-template-default,single,single-product,postid-1723,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Michael Huemer

Il problema dell’autorità politica. Un esame del diritto di obbligare e del dovere di obbedire

 

Michael Huemer

traduzione di Cristina Ruffini

pagine 544

isbn 978-88-98094-23-3

prima edizione 2015

seconda ristampa 2018

 

22,00 18,70

-15%

Collana:

DESCRIZIONE

Che gli anarchici siano «estremisti», può essere vero. Ma se fossero «estremisti» ragionevoli?

In questo libro, Michael Huemer riesamina, prendendo per mano il buon senso del lettore, argomenti apparentemente inoppugnabili a favore della statualità.

Ma, dalla teoria del contratto sociale all’idea che la difesa nazionale sia un «bene pubblico» da finanziare attraverso la tassazione, questi argomenti si rivelano molto meno «ragionevoli» di quanto non sembri a prima vista.

Nella prima parte di questo saggio, Huemer decompone la statualità, ci costringe a cogliere la concretezza della coercizione al di là delle formule po­litiche. Nella seconda, egli tratteggia i contorni di un’anarchia sorprendentemente ragionevole.

Questo di Michael Huemer rappresenta uno dei più affascinanti libri di filosofia politica degli ultimi anni. È assieme il più ambizioso tentativo di fondare una prospettiva libertaria – e il più saggio.