Il delitto della rue de Lourcine. 29 gradi all’ombra - Liberilibri Editrice
1857
product-template-default,single,single-product,postid-1857,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Eugène Labiche

Il delitto della rue de Lourcine. 29 gradi all’ombra

Due atti unici fulminanti del padre nobile del vaudeville francese, due piccoli gioielli da “teatro degli equivoci” che ha per vittime mogli sospettose e ingenui mariti.

 

Eugène Labiche 

A cura di Guido Davico Bonino

pagine 104

isbn 978-88-98094-20-2

prima edizione 2014

 

14,00 11,90

-15%

Collana:

DESCRIZIONE

Due atti unici “fulminanti” del padre nobile del vaudeville francese, Eugène Labiche (1815-1888), autore in quaran­tadue anni di frenetica operosità di ben centosettantatré lavori teatrali, i più ce­­lebri dei quali (Un cappello di paglia di Firenze, 1851; Il viaggio del signor Perrichon, 1860; La cagnotte, 1864) sono ancor oggi nel repertorio della Co­mé­die Française.

Due piccoli gioielli da “teatro degli equivoci”, di cui fanno amaramente le spese o mogli troppo sospettose o ma­riti troppo ingenui.