Giustizia di Carlo Nordio | Liberilibri Editrice
21832
product-template-default,single,single-product,postid-21832,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
Sconto
Carlo Nordio

Giustizia

Una storia ragionata del concetto di Giustizia e una proposta di riforma per l’Italia.

 

 

pagine 72

isbn 979-12-80447-11-1

prima edizione 2022

13,00 12,35

-5%

Collana:

DESCRIZIONE

LiberiLibri LiberiLibri

Carlo Nordio guida il lettore in un viaggio storico- filosofico attraverso l’idea di Giustizia, dalle sue ra­dici nelle diverse tradizioni giudaico-cristiana e greco-romana, mostrandoci con esemplare chiarezza l’evo­luzione di questo concetto che riveste un ruolo cardinale per la convivenza degli uomini.
Nella seconda parte del testo, Nordio si cala nella contemporaneità, e precisamente nella realtà del no­stro Paese, per poi tratteggiare una riforma radicale dei codici penale e processuale penale richiamandoci ai principî informatori dei sistemi anglosassoni e illuministico-liberali. In armonia con tali direttrici, auspica l’adozione di un sistema autenticamente accusatorio, la separazione delle carriere dei magi­strati inquirenti da quelle dei magistrati giudicanti, l’abolizione della obbligatorietà dell’azione penale, l’eliminazione degli sconci della carcerazione preventiva, la reale applicazione del principio di pre­sun­zione di innocenza, e conseguentemente la can­cella­zione della Giustizia etica che si propone di perseguire i “peccatori” invece che limitarsi al rispetto delle regole di legge.
Un’impresa riformatrice difficile, indilazionabile e coraggiosa che sicuramente incontrerà mille osta­co­li e opposizioni da parte dei pronipoti dell’Ancien régime.