Liberilibri Editrice | Racinaro, Roberto
1484
page-template-default,page,page-id-1484,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Roberto Racinaro


 

(1948) Insegna Storia della filosofia presso l’Univerisità di Salerno, di cui è stato anche rettore. Studioso di Hegel e di autori e temi della filosofia moderna e contemporanea ha curato la versione italiana di opere di Oskar Pfister, Max Adler, Hans Kelsen, Walther Rathenau, Max Scheler, Gadamer-Habermas, Rudolf von Jhering e Ernst Cassirer. Tra i suoi lavori: Rivoluzione come riforma (1995); Esperienza, decisione, giustizia politica (1996); Colonne infami (2000); C’era una volta la politica (2002). Per Liberilibri ha scritto La giustizia virtuosa. Manualetto del detenuto dilettante (1997); e ha curato Giustizia politica di Otto Kirchheimer (2002).