Matteucci, Nicola - Liberilibri Editrice
1416
page-template-default,page,page-id-1416,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Nicola Matteucci


 

(Bologna 1926-2006) Ha insegnato Storia delle Dottrine e delle Istituzioni politiche nelle università di Ferrara e Bologna. In quest’ultima è stato anche professore ordinario di Filosofia morale presso la facoltà di lettere e filosofia. Cofondatore nel 1951 de «il Mu­lino», e nel 1968 de «Il Pensiero Politico», nel 1987 ha dato vita alla rivista «Filosofia politica» di cui è stato direttore.

Membro di varie accademie scientifiche, a riconoscimento del suo contributo allo sviluppo e alla diffusione della cultura italiana gli è stata conferita dal Presidente della Repubblica, nell’anno accademico 1995-1996, la medaglia d’oro per i Benemeriti della Scienza e della Cultura.
Tra le sue opere ricordiamo: Alla ricerca dell’ordine politico (1984); La rivoluzione americana: una rivoluzione costituzionale (1987); Alexis de Tocqueville. Tre esercizi di lettura (1990); Lo Stato moderno. Lessico e percorsi (1993); Filosofi politici contemporanei (2001).

Di Nicola Matteucci, Liberilibri ha pubblicato Usare concetti non parole. Eguaglianza e politica (2006).