Liberilibri Editrice | Makine, Andreï
1870
page-template-default,page,page-id-1870,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Makine, Andreï


 

(Krasnoïarsk, Siberia, 1957) Studia a Kalinin e a Mosca. Nel 1987 si trasferisce a Parigi dove ottiene asilo politico dal governo francese. Dal 1990, anno in cui scrive la sua prima opera (La fille d’un héros de l’Union soviétique), pubblica molti romanzi, tra cui: Le testament français (1995); La Terre et le ciel de Jacques Dorme (2003); L’amour humain (2006). 

Fra i numerosi premi letterari assegnatigli: il Prix Goncourt, il Prix Médicis, il Prix Eeva Joenpelto (Finlandia) e il Prix Lanterna Magica per il miglior romanzo adattabile allo schermo (La femme qui attendait). 
Attualmente vive tra Parigi, dove insegna letteratura russa, e un piccolo villaggio nel sudovest della Francia.

Di Andreï Makine, Liberilibri ha pubblicato Il Mondo secondo Gabriel. Mistero di Natale.