Liberilibri Editrice | Kellas, James G.
1669
page-template-default,page,page-id-1669,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

James G. Kellas


 

(1936-2015) È stato professore emerito di Politics nel­l’Uni­versità di Glasgow, ove per diversi anni ha diretto il corso di M.Phil. Scottish Govern­ment and Ad­min­istra­tion. Tra i maggiori studiosi delle connessioni fra nazionalismi, etnie e mo­vimenti separatisti, ha dedicato importanti scritti anche all’ordinamento co­sti­tu­zionale e al sistema politico della Scozia. È autore di saggi di gran diffusione ap­parsi in diverse edizioni e tradotti in molte lingue, tra i quali: Modern Scot­land (1968, 1980), The Scot­tish Political System (1973, 1982, 1985); Nationalist Politics in Eu­rope: the Con­sti­tu­tional and Electoral Dimensions (1998, 2003), The Politics of Nationalism and Ethnicity (1991, 1998).

È di James G. Kellas l’Introduzione all’Act of Union  [1707].