Liberilibri Editrice | Hessel, Stéphane
1152
page-template-default,page,page-id-1152,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Stéphane Hessel


 

(Berlino 1917-Parigi 2013) Scrittore ed ex diplomatico te­de­­­sco naturalizzato francese. Combat­tente della Resistenza francese, fu de­portato a Buchenwald. Dopo la fine della Seconda guerra mondiale collabora con Henri Laugier in occasione della elaborazione della Dichiarazione universale dei diritti umani, e rimane sempre attivo sul campo politico.

Nel 2010 il suo pamphlet Indignez-vous! (trad. it. Agli indignati di questa Terra! Dalla protesta all’azione, Liberilibri, 2013) diventa un caso editoriale. Tra­dotto in trenta lingue e venduto in mi­lioni di copie, ha ispirato i movimenti degli Indignados e Occupy Wall Street.

Seguiranno poi Engagez-vous! (2011); Vivez! (2012) e An die Empörten dieser Erde! Vom Protest zum Handeln (2012).