Liberilibri Editrice | Deschner, Karlheinz
1514
page-template-default,page,page-id-1514,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Deschner, Karlheinz


 

(Bamberg 1924-Hassfurt 2014) Ha studiato diritto, teologia, filosofia, letteratura e storia. Dal 1958 si dedica a una ricerca storica sui crimini della Chiesa. Per il suo impegno illuministico e per la sua opera letteraria, nel 1988 gli è stato conferito il premio Arno-Schmidt, nel 1993 il premio alternativo di Büchner, nel luglio 1993 come primo tedesco – dopo Andrei Sacharov e Alexander Dubcek – l’International Humanist Award. Fra le sue opere ricordiamo il romanzo Die Nacht steht um mein Haus (1956); Kirche und Faschismus (1968); Das Kreuz mit Der Kirche (1974); Der Moloch (1992); Die Vertrer Gottes (1994); (Oben ohne) (1997).

Nel 2002 esce il VII volume della sua monumentale opera Kriminalgeschichte des Christentums, iniziata nel 1986. Di Karlheinz Deschner, Liberilibri ha pubblicato nella collana «Oche del Campidoglio» Opus Diaboli (2003).