Liberilibri Editrice | Davico Bonino, Guido
1859
page-template-default,page,page-id-1859,page-child,parent-pageid-13,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,footer_responsive_adv,columns-4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Guido Davico Bonino


 

(Torino, 1938) è stato capufficio stampa (1961-1963) e segretario generale della casa editrice Einaudi (1963-1977). Ha insegnato Let­te­ratura italiana e Storia del teatro nelle università di Cagliari, Bologna e To­rino (1972-2005). È stato critico teatrale de «La Stampa» (1977-1987). Ha diretto l’Istituto italiano di cultura di Parigi (2001-2003).

Per Liberilibri ha curato La Carrozza del Santo Sacramento di Prosper Mérimée (1993); Gli attaccabrighe di Jean Racine (2007); e Il delitto della rue de Lourcine. 29 gradi all’ombra di Eugène Labiche (2014).