Privacy Distribuzione Carrello Ordini Contatti Home page Profilo Notizie Appuntamenti Liberifogli
Linea
Copertina Walter Block
Difendere l'indifendibile

TRADUZIONE DI ANSELMA DELL'OLIO

 

Prima edizione: 1995

Quinta ristampa: aprile 2015

 

PAGINE XX - 262 EURO 14,46
ISBN 978-88-85140-17-2

DISPONIBILE ANCHE IN E-BOOK (FORMATO EPUB) SU BOOKREPUBLIC.IT:

http://www.bookrepublic.it/book/9788895481913-difendere-lindifendibile/

 

Un testo oltraggioso e divertente, e tuttavia spietatamente logico, che col rasoio dell'intelletto restituisce positiva ragion d'essere a figure oggetto di universale disprezzo, relegate nel lazzaretto dei bricconi e dei nemici dell'umanità (il ruffiano, il porco maschilista, il poliziotto corrotto, il ricattatore, lo speculatore, il crumiro, ...)

Un libro che è stato tradotto in più di dieci lingue e di cui due intelligenze egualmente libere e pur tanto lontane così hanno detto:


«Sfogliando Difendere l’indifendibile ho avuto l’impressione di essere nuovamente esposto alla terapia d’urto con cui, più di cinquant’anni fa, il compianto Ludwig von Mises mi convertì a una posizione liberista coerente. Persino adesso rimango a volte incredulo, e penso “ora si esagera”, ma di solito concludo alla fine che lei abbia ragione. Per alcuni potrà sembrare una medicina troppo forte, ma farà loro del bene anche se la odieranno. Un’autentica comprensione dell’economia richiede che ci si liberi da illusioni e pregiudizi a noi cari. Errori diffusi in economia si esprimono spesso in pregiudizi infondati verso altre attività, e nel dimostrare la falsità di questi stereotipi lei rende un autentico servigio, sebbene questo non la renderà certo più popolare.»

Friedrich A. von Hayek


«Un libro sensato per acutezza ed estremo per analisi dei luoghi comuni intrinseci al Pensiero Perbene della maggioranza su tabù e discriminazioni sociali. Uno stringente discorso sulle perversioni di fondo di chi punta il dito sulle perversioni di superficie altrui, un testo, forse l’unico, che avrebbe potuto cambiare il destino di Bouvard e Pécuchet. Difendere l’indifendibile è non solo in gran parte difendibile, ma ormai del tutto irrinunciabile.»

Aldo Busi

Walter Block (New York 1941)

Formatosi nelle discipline economiche alla Co­lumbia Uni­ver­sity attualmente in­­se­gna economia alla Loyola University New Orleans.

Ha diretto, con Murray Newton Roth­­bard, dal 1987 al 1994 «The Review of Austrian Eco­nomics».

È autore di innumerevoli saggi e vari libri nel campo delle re­lazioni tra eco­nomia, etica, eco­lo­gia e religione. Fra gli altri ricordiamo: De­fending the Un­­­­de­fendable (1976); Morality of the Market: Re­ligious and Eco­nomic Pers­pectives (1985); Man, Eco­nomy and Liberty (1988); The U.S. Bishops and Their Critics: An Economic and Ethical Perspective (2013); Toward a Lib­ert­arian So­ciety (2014).

All’impegno accademico ha affiancato l’at­­tività politica come membro di spicco del Libertarian Party.

« Torna alla pagina precedente
Aggiungi al carrello     Aggiungi al carrello